Google+

giovedì 29 novembre 2012

Panelle fritte: un classico per la tradizione siciliana


Valentina Ferrantello
Cosa sono le panelle? Non sono altro che delle frittelle di ceci che rappresentano una delle tante specialità gastronomiche  della cucina palermitana. Piatto che rappresenta il precursore degli attuali fast-food, trattandosi di un piatto "da strada", una di quelle che le tante friggitorie isolane, ed in particolare di Palermo, preparano con cura e servendole su un panino rimacinato.
Qui sotto troverete la ricetta. Prestate attenzione a non far attaccare il composto.
Buon appetito J








INGREDIENTI: 
500 grammi di farina di ceci
1,5 litri circa di acqua
Sale e pepe q.b
Un ciuffo di prezzemolo tritato
Olio di semi per friggere
Cottura panetto  20 minuti
SVOLGIMENTO:
- PRIMA FASE :  Far sciogliere, a freddo, la farina di ceci nell’acqua, con il sale e il pepe, facendo molta attenzione che non si formino grumi. Cuocere a fiamma bassa mescolando continuamente con un cucchiaio di legno (bisogna fare attenzione a non farla attaccare al fondo della pentola), fin quando otterremo una crema piuttosto morbida ma ben compatta. Prima di fine cottura, continuando a mescolare, aggiungere il prezzemolo tritato.
- SECONDA FASE:  Spalmare l’impasto ottenuto su delle apposite formine di legno. Io per esempio stendo l’impasto su una teglia rettangolare con uno spessore di circa 5/6 mm. Far raffreddare l’impasto e successivamente tagliate in sottili rettangoli.
- FASE FINALE :Una volta tagliate, friggerle in abbondante olio bollente. In pochi minuti saranno imbiondite e le metteremo su carta assorbente da cucina. Vanno mangiate calde.


Risultato finale..



















Valentina Ferrantello