Google+

venerdì 28 dicembre 2012

Dal Brasile al Giro: vi presento il 2013!

Mirko Scimemi

Signori allacciamoci le cinture…Ebbene si,i carissimi Maya hanno sbagliato sulla fine del mondo e presto tutti gli sportivi si potranno godere un altro anno di intenso sport!!Un 2013 tutto da seguire, ricco di eventi entusiasmanti. Certo di sicuro non sarà come l’anno che sta per terminare, i giochi di Londra 2012 sono stati meravigliosi, se poi aggiungiamo un Europeo entusiasmante (Spagna campione) e tanti colpi di scena tra scandali per doping, calcioscommesse e ritiri direi che un anno così è difficile da eguagliare. Eviterei di cominciare discorsi riguardanti la legalità nello sport, perché tanto sono una causa persa, lo sport è come un malato terminale nemmeno dottor House riuscirebbe a guarirlo. Un evento segnerà l’estate 2013 che sarà l’antipasto dei mondiali 2014 nella culla del calcio, nel paese dove nascono talenti che con le loro giocate hanno fatto divertire tutti gli appassionati di calcio: il Brasile. La Confederation Cup è manifestazione calcistica per squadre nazionali, organizzato dalla FIFA, che si svolge con cadenza quadriennale nell'anno precedente la Coppa del Mondo FIFA e giocato nello stesso paese che deve ospitare il torneo mondiale, vi prendono parte le Nazionali vincitrici di ciascuna delle sei competizioni di confederazione (Europei,Coppa d’Africa,Coppa d’Asia,Coppa America,Coppa delle nazioni oceanine,Coppa d’oro), insieme alla squadra detentrice della Coppa del Mondo FIFA e alla nazione ospitante, per un totale di 8 squadre partecipanti. Nel caso in cui una Nazionale risulti vincente sia in Coppa del Mondo, sia nella propria competizione di confederazione, liberandosi un posto, vi accede anche l'altra Nazionale finalista del campionato di confederazione (infatti grazie all’impresa di esser arrivati in finale l’Italia sarà una delle pretendenti). La curiosità di vedere un torneo svolgersi in Brasile è unico, il calore dei tifosi, gli stadi immensi e delle squadre agguerritissime fanno di questa Confederation Cup un vero torneo. Tutte vorranno battere la Spagna schiacciasassi,ma sarà davvero dura perché Xavi Iniesta e i loro compagni sembrano al giorno d’oggi davvero imbattibili. Ma non è l’unico evento del 2013 di rilievo, da seguire sarà il basket americano con la sfida a distanza tra Lebron James e Kobe Bryant. Gli Heat al momento sono i più forti ma ai play-off tutto può accadere e una finale Miami Lakers la sogniamo tutti. Ma il ciclismo sarà lo sport che a mio avviso sarà più entusiasmante. Dopo la delusione del Giro 2012 grandi campioni del panorama mondiale si daranno battaglia sulle Alpi per la vittoria finale, Wiggins Contador e Nibali si affronteranno in quello che tutti noi ci auguriamo come il Giro più avvincente dell’ultimo decennio. Sediamoci sulle nostre e poltrone e godiamoci lo spettacolo: buon 2013 a tutti!

Mirko Scimemi