Google+

mercoledì 12 dicembre 2012

Il 10 della Juve,la maglia che non c'è più!

Gaspare Polizzi

20 maggio 2012,data qualunque per tanti ma non
per il popolo juventino, corrispondente infatti all'ultima partita di ALESSANDRO DEL PIERO e
ultima volta, fino ad oggi, in cui l'ambita 10 veniva indossata da un giocatore bianconero. Al ritiro di Alex, parte del tifo juventino reclamò a gran voce
il ritiro della 10, per tributare ed onorare chi quella maglia l'aveva onorata, sudata,rispettata.
Volontà questa, non accolta ne dalla società, che sognava il grande colpo estivo degno di quella maglia, ne dallo stesso Del Piero che più volte ribadiva un concetto semplice, onesto e degno di ammirazione : "Non sarebbe giusto. Da bambino io sognavo di indossarla, e come me ci saranno tanti altri ragazzini".
 Nonostante il parere societario e dello stesso calciatore,la 10 non ha ancora un padrone ed è inutile dire, che manchi e che manchino la  presenza di campioni degni di indossarla. Da sivori a del piero, passando per Liam Brady, platini, baggio, quella maglia ha sempre fatto sognare i tifosi della vecchia signora che adesso nulla possono se non aspettare la venuta del nuovo 10.
Pescarlo in squadra? Ci si è pensato, ripensato..Ma non sempre servono le parole, non sono servite in quei di C.so Galileo Ferraris 32 per spiegare che in rosa nessuno ne sarebbe stato degno, tutta gente di gran valore ma che niente ha di quei fenomeni a cui la 10 era appertenuta ( il loro estro, la loro classe, la follia, ne quei colpi che hanno regalato).
Che non se la prendano troppo i vari Vucinic, giovinco, pirlo ( chi tra questi la meriterebbe di più)
ma quel vuoto è ancora lì, pronto ad essere colmato,forse, da qualche grande colpo di mercato, che
tutti aspettano. Ma che nessuno si illuda, la 10 va conquistata ma anche conservata, perchè se i già citati campioni sono riusciti nell'impresa, altri sono caduti sotto il peso, la responsabilità, il confronto col passato, che poche maglie possono darti, tra queste : LA 10 JUVENTINA.