Google+

martedì 30 aprile 2013

Chi riuscirà a fermarli?


Sono iniziati da poco più di una settimana i play off NBA, alcune serie sono già concluse, altre stanno entrando adesso nella fase caldissima. I campioni in carica, i Miami Heat, hanno liquidato con un facile 4a0 i Milwakee Bucks, la seria più scontata degli ultimi anni è finita come doveva finire con gli Heat che hanno superato facilmente i Bucks senza forzare più di tanto, gli Heat danno sensazione di essere una squadra quasi imbattibile in una serie di 7 partitee sembrano avviati al bis del titolo. 

Davide Mauro
I campioni in carica ora dovranno affrontare la vincente della serie tra Brooklyn Nets e Chicago Bulls,i ''tori'' sono in vantaggio 3 a 2 nelle serie e dovranno affrontare la decisiva gara 6 davanti il pubblico amico, la serie tra queste due franchigie è uno spot per il basket difensivo. Magnifica gara 4 dove i Bulls si sono imposti sui Nets solo dopo 3 Over Time. I Bulls possono chiudere la serie in gara 6 ma rimane l'incognita Rose, infortunatosi 12 mesi fa e che ancora non rientra in campo nonostante si alleni regolarmente con la squadra. Se dovessero passare il primo turno i Bulls con Rose in campo potrebbero sperare di vincere un paio di partite contro gli Heat nel secondo turno. Dall'altra parte del tabellone dell'est la sfida tra New Knicks e Boston Celtics sembra essere vicina alla conclusione, con la squadra di NY che avrà 3 match point a disposizione per chiudere la serie. In questa serie New York ha dimostrato grande solidità difensiva nonostante il loro miglior difensore, Chandler, non sia al meglio ma hanno anche mostrato un attacco troppo Anthony dipendete. Per i Celtics si sta sentendo tanto la mancanza di Rondo e l'età che avanza per Garnett e Pierce, con questa sconfitta si chiude definitivamente un era per i Celtics che adesso dovranno pensare a ricostruire. L'ultima serie dell'Est è quella che vede scontrarsi gli Indiana Pacers e gli Atlanta Hawks dopo le prime 2 partite Indiana sembravano avviarsi verso un facile 4 a 0 ma nelle 2 partite in casa gli Hakws hanno mostrato segni di vita e sono riusciti a pareggiare la serie, alla fine per me la spunteranno i Pacers che sono più forti e hanno più motivazioni .


Nell'Ovest la più grande sorpresa è il 4a0 con cui i San Antonio Spurs hanno annientato i Los Angeles Lakers. L'assenza di Kobe Bryant, infortunatosi al tendine d'Achille, ha pesato parecchio ma il 4 a 0 era quasi imprevedibile, gli Spurs se non crollano sul più bello come la scorsa stagione possono aspirare alla finale, nei Lakers il prossimo sarò un anno di transizione con i contrattoni in scadenza di Bryant e Gasol che alleggeriranno il CAP e permetteranno alla franchigia di poter prendere i migliori free agent nel 2014. Serie molto interessante nel West è quella tra Los Angeles Clippers e Memphis Grizzlies, in questa serie ancora non è stato violato il fattore campo e le 2 squadre sono sul 2a2 in perfetta parità, la serie è molto equilibrata e probabilmente si andrà a gara 7 e per trovare il vincitore bisognerà vedere chi saprà usare meglio le proprie armi, se i Clippers continueranno a lasciar dominare Gasol e Randolph sarà dura poter vincere la serie. Altra serie equilibrata è quella traGolden State Warriors e Denver Nuggets, i Nuggets, orfani di Danilo Gallinari, sono sotto 3a1 e devono assolutamente vincere gara 5 in Colorado, la serie è molto spettacolare e basta un niente per riportare l'inerzia a favore dei Nuggets che hanno perso il fattore campo dopo una fantastica prestazione al tiro dei Warriors in gara 2. Ultima serie dell'Ovest è quella tra i vice campioni, gli Oklahoma Thunder e gli Houston Rockets, dopo una gara 1 totalmente dominata dai Thunder abbiamo assistito a 3 partite estremamente equilibrate, dove però i Rockets hanno ottenuto una sola vittoria, adesso i Thunder conducono le serie 3a1 e sono avviati a vincere con comodità. Nonostante il 3a1 però i tifosi dei Thunder hanno poco da stare allegri infatti dopo gara 3 il loro Playmaker e secondo miglior giocatore, Russel Westbrook, ha rimediato un infortunio al menisco che lo ha levato dai giochi fino al termine della stagione, con questo infortunio le speranze di titolo dei thunder si riducono al minimo..


Dopo aver visto un po' tutte le squadre giocare, sono dell'idea che solo un infortunio ad uno dei 2 big può levare la possibilità agli Heat di mettere un altro anello al dito, gli avversari o sono troppo vecchi come nel caso degli Spurs o hanno alcuni uomini cardine fuori come i Bulls e i Thunder.













Davide Mauro